“Chiediamo con forza le dimissioni del Ministro Lorenzo Fontana per la proposta di abolizione della Legge Mancino”. Le sue dichiarazioni violano la Costituzione.

Il ministro Lorenzo Fontana ha giurato sulla Costituzione antifascista e antirazzista e oggi ha proposto l’abolizione della Legge Mancino n. 205 del 1993, che punisce chi diffonde l’odio razziale.

La Legge Mancino è coerente con la Costituzione della Repubblica ed è l’espressione dei principi basilari dell’umanità.

Il Ministro Fontana, fino a quando resterà Ministro, deve essere al servizio dei valori umani universali scritti nella Carta Costituzionale.

Comunicati stampa Leggi tutto

 dal 6  al 20 Agosto 2018

È online il nuovo numero di www.patriaindipendente.it
Come sempre, tanti interessanti articoli. Il quindicinale dell’ANPI e di tutti gli antifascisti, nell’augurarvi buone vacanze, anticipa le novità in cantiere per settembre.

Comunicati stampa Leggi tutto

La posizione dell’ANPI NAZIONALE

“È gravissimo e inaccettabile che un Ministro della Repubblica italiana, nata dalla Resistenza, faccia suo lo stile propagandistico di Mussolini, un criminale, guerrafondaio, massacratore della libertà e dei più deboli.

Il sentiero su cui Matteo Salvini ha avviato il suo “operato” si scontra sempre di più col dettato di democrazia e civiltà della Costituzione.

Si ponga fine immediatamente – mi appello ai silenti alleati di Governo del Ministro dell’Interno – a queste continue e nostalgiche aberrazioni”.

 

 

 

Comunicati stampa Leggi tutto

Intervento di ALDO TORTORELLA il 7 luglio a Reggio Emilia

Noi celebriamo oggi il sacrificio dei caduti di Reggio Emilia del 7 Luglio del 1960. Dobbiamo farlo certamente per essere vicini ai familiari per cui la perdita non cessa di dolere. Ma credo che sia giusto chiedere a noi stessi se noi stiamo svolgendo solo un rito privato ricordando la tragedia di un tempo perduto e dimenticato per sempre. Di quel 7 luglio non ci sono quasi più testimoni se non i vecchi come me che allora dirigevo l’Unità di Milano e mi precipitai qui a Reggio in quel pomeriggio d’angoscia per scrivere della strage. Ho visto che la Camera del Lavoro ha voluto ristampare la mia testimonianza e ho rivissuto la stessa angoscia di allora quando mi portarono all’ospedale a salutare i caduti e c’erano ancora le grida di Tondelli che fu l’ultimo a morire. Inermi assassinati, mirati come in un tiro al bersaglio, mi dicevano tutti. E nessuno, poi, verrà condannato per quella strage. Ma ci sono molti che dicono – e forse molti di più lo pensano senza dirlo – che non ha senso riaprire quelle vecchie ferite dopo tanto tempo, ora che di quella realtà di allora non c’è più niente. Qui da noi sono scomparsi tutti i vecchi partiti e anche una parte di quelli nuovi, l’Italia, l’Europa, il mondo sono radicalmente cambiati nei mezzi di produzione e di comunicazione, nei costumi e nelle culture, vecchie potenze sono cadute e altre sono sorte.

Comunicati stampa Leggi tutto

SABATO 7 LUGLIO 2018 – QUEST’ANNO PIU’ CHE MAI E’ IMPORTANTE ESSERCI –

Giu 29, 2018

Invitiamo tutti gli antifascisti a partecipare alle celebrazioni dei Martiri del 7luglio in piazza a Reggio Emilia.
Il 7 luglio a Reggio Emilia è unicamente di Lauro Farioli, Ovidio Franchi, Emilio Reverberi, Marino Serri e Afro Tondelli. Non certo di Giorgio Almirante, a cui Fratelli d’Italia vorrebbe dedicare un convegno proprio in quella giornata.
Un affronto alla […]

Leggi tutto

NO ALLE PROVOCAZIONI FASCISTE ALLA CGIL

Giu 26, 2018

L’affissione di manifesti col chiaro intento provocatorio nelle diverse sedi della CGIL non può passare sotto silenzio.  Si tratta di una chiara azione fascista per i contenuti razzisti e discriminatori che il manifesto esprime ed è emblematico che “Progetto Nazionale” cerchi di far leva sui lavoratori dimenticati tentando di accreditarsi come paladino della difesa dei […]

Leggi tutto

Appello di Anpi, Arci, Azione Cattolica, Legambiente, Libera e Rete della Costituzione

Giu 12, 2018

La chiusura dei porti italiani alla nave Aquarius e alla Sea Watch 3, annunciata dal ministro Salvini, è una soluzione inaccettabile.
La Convenzione di Amburgo del 1979 e le altre norme internazionali sul soccorso marittimo, oltre che i fondamentali principi di solidarietà, impongono che le persone soccorse in mare debbano essere sbarcate nel primo “porto […]

Leggi tutto

LA CRISI ISTITUZIONALE

Mag 28, 2018

“È allarme democratico. Massima unità e piena solidarietà al Presidente Mattarella”
Il Presidente della Repubblica ha rispettato i doveri affidatigli dalla Costituzione.
La richiesta di metterlo in stato di accusa è perciò un atto grave e pericoloso perché può dare spazio a spinte eversive in una fase molto delicata della vita del Paese.
Oggi c’è un vero e […]

Leggi tutto