Una borsa di studio per costruire il centro di documentazione sui fatti del 7 luglio 1960

Entra nel vivo “7 LUGLIO 1960: PER NON DIMENTICARE”, il progetto per un Centro di documentazione e ricerca storica dedicato ai fatti del 7 luglio 1960 a Reggio Emilia. Lo fa promuovendo ufficialmente le borse di studio per due ricercatori, che dovranno raccogliere il materiale con cui creare un portale web, un centro digitale di documentazione.

Mercoledì 30 novembre è stata ufficialmente avviata la procedura di selezione per due persone con competenze in materia a cui conferire un incarico di ricerca storico-archivistica per la realizzazione del progetto “7 LUGLIO 1960: PER NON DIMENTICARE”, i famigliari delle vittime, Comune di Reggio Emilia, Cgil Reggio Emilia, Anpi provinciale di Reggio Emilia, Legge della memoria della Regione Emilia-Romagna e Istoreco.
Il 4 luglio 2022, a ridosso delle celebrazioni per il 62esimo anniversario dell’eccidio, è stato sottoscritto un protocollo d’intesa fra Comune di Reggio Emilia, Istoreco, Anpi e Cgil, i quattro soggetti parte del comitato promotore del progetto di ricerca “7 Luglio 1960: Per non dimenticare”. Un accordo triennale che, grazie al contributo della Regione Emilia-Romagna, ha come obiettivo la creazione di un Centro di documentazione digitale, un portale web nella pratica, un archivio di conservazione, catalogazione e consultazione digitale, di preziose testimonianze e documenti storici su una vicenda ha segnato fortemente la vita di Reggio e l’immaginario e la cultura nazionali.
I promotori hanno ora definito i dettagli per dare concretezza al progetto, il primo passo è una borsa di studio per due ricercatori storici che avranno il compito di avviare il percorso.
Tutti i dettagli sul bando sono pubblicati sui portali web dei promotori e verrà data diffusione tramite i media e i canali social di riferimento.
Il bando prevede una borsa di studio da 2.500 euro lordi per ciascun ricercatore, per il lavoro da svolgere dal 1 febbraio al 31 dicembre 2023. Le domande dovranno essere spedite entro le 12.00 del 7 gennaio 2023 a Istoreco, all’indirizzo staff@istoreco.re.it. Le domande verranno valutate da una commissione nominata dagli enti sottoscrittori, che potrà anche richiedere dei colloqui di approfondimento. Gli esiti della selezione verranno pubblicati entro il 21 gennaio 2023 sul sito di Istoreco www.istoreco.re.it e comunicati tramite mail alle persone selezionate.

     Il bando

con il sostegno della Regione Emilia Romagna L.R. 3/2016

Comunicati stampa Leggi tutto

25 NOVEMBRE – BASTA VIOLENZA SULLE DONNE

Un video prodotto dalle nostre sezioni 

Comunicati stampa Leggi tutto

“L’Italia dei Cervi. L’Italia del Cervi”: il 25 e il 26 novembre un convegno per i 50 anni dell’Istituto

  

Il 25 novembre a Reggio Emilia e il 26 novembre a Casa Cervi due giornate con istituzioni e docenti da tutta Italia in occasione del cinquantesimo anniversario della fondazione dell’Istituto Alcide Cervi, con interventi sulla storia della famiglia Cervi, sull’antifascismo di ieri, oggi e domani. Ingresso libero.

Il programma del convegno

 

 

Comunicati stampa Leggi tutto

Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne

“GRIDO MUTO”: il video promosso dal Coordinamento donne ANPI per il 25 novembre

Comunicati stampa Leggi tutto

Notiziario ANPI n.4 2022

Nov 16, 2022
Leggi tutto

Iniziative

Nov 14, 2022

    
         LAGORECCIO  19/11                   CORREGGIO 20/11                      MONTECCHIO 26/11

Leggi tutto

Renzo Bonazzi protagonista della stagione delle conquiste e dei diritti

Nov 19, 2022

On-line sul canale Youtube del Comune di Reggio Emilia
il video del convegno   

 

Leggi tutto

Pagliarulo: “La lettera del Ministro Valditara è un manifesto anticomunista pieno di rimozioni”

Nov 10, 2022

Il Presidente Pagliarulo intervistato da Domani sulla lettera del Ministro Valditara in cui si invitano le scuole ad aprire una riflessione sul 9 novembre “Giorno della libertà”, istituito per legge come ricorrenza della caduta del muro di Berlino. Il testo integrale dell’intervista pubblicata il 10 novembre

Leggi tutto