La Resistenza a Bagnolo in Piano

Bagnolo in Piano è stato un centro abitato fondamentale e protagonista nelle dinamiche prima della cultura antifascista poi nella vera e propria lotta di liberazione dal Regime.

Importanti furono due episodi in particolare, riguardanti il territorio; la Rappresaglia di Bagnolo in Piano, quando nella notte del 14 febbraio del 1945 gli squadristi entrarono in paese e fucilarono 10 antifascisti in gran parte anziani.

L’altro episodio ebbe luogo nella frazione di San Michele quando i militi fucilarono 10 prigionieri delle carceri cittadine prelevati senza alcun motivo se non che quella di fare un atto dimostrativo.

Le due pagine di storia sono narrate approfonditamente nei link che troverete in pagina.

 

Rappresaglia di Bagnolo in Piano 14/02/1945


Eccidio di San Michele di Bagnolo in Piano 03/03/1945


 


Combattere in Pianura


Cronologia dei Fatti di Liberazione


Scheda Report Monumenti